Uno-due Spoltore,Delfino Flacco Porto battuto:decidono Petre e Zanetti - I AM CALCIO PESCARA

Uno-due Spoltore,Delfino Flacco Porto battuto:decidono Petre e Zanetti

Minuto raccoglimento(ASDSpoltore FB uff)
Minuto raccoglimento(ASDSpoltore FB uff)
PescaraPromozione Girone B

Bastano 10' allo Spoltore per ottenere tre punti. Al "San Marco" di Pescara, i celeste-granata vincono per 0-2 ai danni del Delfino Flacco Porto conquistando, grazie ai gol di Petre e Zanetti nella ripresa, il successo nella sfida tra pescaresi valida per il 4^turno del girone B di Promozione.

Partono bene i padroni di casa, al 6' un'azione confusa in area spoltorese premia Ferrandina, che può calciare da distanza ravvicinata, trovando la risposta di Proietti. Si vedono gli ospiti, al 15', quando Capone salva in mischia, poi riparte l'offensiva del Delfino, dapprima con una conclusione di Piccioni che termina alta, poi con Ferrandina che non riesce ad approfittare di un'uscita avventata di Proietti, che la scampa sbarrando la strada al 9 gialloblu. Al 36' Ligocki va direttamente da punizione, ma il suo destro a spiovere termina alto. Sui due vani tentativi in mischia di Di Camillo e Verdecchia termina un primo tempo divertente ma pieno di imprecisioni da entrambe le parti.

Lo Spoltore, in avvio di ripresa, trova il vantaggio: minuto 55, Grassi verticalizza per il neo-entrato Sborgia, che serve al centro il liberissimo Petre, il quale non deve far altro che spingere il pallone oltre la linea di porta. Trascorrono otto giri di lancette, i celeste-granata trovano il raddoppio che taglia le gambe ai padroni di casa: sugli sviluppi di un corner, Di Camillo serve Zanetti, che dall'interno dell'area lascia partire un pallonetto preciso che scavalca Capone, siglando lo 0-2. Al 69' si rivede il Delfino, con Piccioni che, raccolta la sfera dopo la respinta della difesa, mette al centro per Di Renzo, il cui colpo di testa sottomisura sfiora soltanto il palo. La compagine spoltorese prova ad allentare la pressione, andando alla conclusione con Petre all'80', ma Capone è attento e respinge. All'82' D'Incecco spara dalla distanza, ma il suo potente mancino è deviato in angolo da Proietti che si esibisce in una gran parata. I minuti di recupero sono accesissimi, al 91' Sebastianelli stende Ferrandina in area, concedendo un rigore che viene battuto dallo stesso numero 9 gialloblu, che però si fa ipnotizzare da Proietti, la cui parata salva il risultato; qualche istante più tardi, l'estremo difensore compie un grande intervento su un cross dalla sinistra, che diventa un vero e proprio tiro ed è deviato dal portiere sulla traversa. Al triplice fischio si concretizza il successo dello Spoltore, che sale a 10 punti e si lancia all'inseguimento del Chieti FC Torre Alex; resta a 4 il Delfino Flacco Porto, invischiato nelle zone calde della graduatoria.

TABELLINO

IL DELFINO FLACCO PORTO: Capone, Di  Renzo, Terzini, Montagna, Di Giacomo, Merico (dal 57' Rucci), Piccioni, Ligocki (dal 76' De Leonardis) , Ferrandina, Sciarra (dal 60' Madonna), D’Incecco. A disp.: Kossiakov, Di Lisa, Leonelli, Perilli. All.: Bonati.

SPOLTORE: Proietti, Verdecchia, Zanetti, Di Camillo, Sebastianelli, Pavese, Grassi (dal 64'Pompa), Ewanisha, Petre, Landucci (dal 52' Sborgia), D’Intino (dall'83' Leporini). A disp.: D’Andrea, Lecini, Lopez, Di Francesco. All.: Ronci.

Arbitro: sig. Giorgetti di Vasto.

MARCATORI: 55' Petre (S), 63' Zanetti (S).

AMMONITI: Ligocki, Merico, Piccioni (D); Grassi, Pavese, Di Camillo (S).

Salvatore Fratello