Un'ora avanti, poi black-out: Delfino Flacco Porto KO 5-1 a Chieti - I AM CALCIO PESCARA

Un'ora avanti, poi black-out: Delfino Flacco Porto KO 5-1 a Chieti

Festa Chieti (Chieti FC pag. FB uff.)
Festa Chieti (Chieti FC pag. FB uff.)
PescaraPromozione Girone B

Un'ora in vantaggio, poi il Delfino crolla. Questa, in breve, la sintesi della sfida dell'"Angelini" di Chieti, andata in scena ieri in notturna tra i locali del Torre Alex ed il Flacco Porto, che cede 5-1 dopo essere stato avanti per gran parte del match. 

Pronti, via e la compagine di mister Bonati va avanti: al 3', su cross da punizione, Piccioni si trova tutto solo ed insacca per il momentaneo vantaggio ospite. Il Chieti FC risponde immediatamente, al 9' Lalli sfiora il pareggio immediato, poi i pescaresi si difendono ordinatamente, lasciando poco campo alle iniziative dei padroni di casa. Diverse le opportunità per i neroverdi durante la prima frazione, è ancora Lalli ad andare vicino al pari al 38', ma l'estremo difensore ospite para la conclusione a botta sicura; si va dunque all'intervallo con il vantaggio del Delfino. La ripresa è un monologo del Torre Alex, che al 63' trova il pari con Carosone, bravo poi a sfruttare un assist di Lalli e portare avanti i suoi con la doppietta personale all'85'. Il finale è tutto di marca teatina, all'87' lo stesso Lalli realizza dal dischetto il 3-1, poi nel recupero arrivano i gol che allargano il gap: Colantoni al 93' firma il poker con un pregevole calcio di punizione a giro, infine, al 95', è Comparelli a siglare il definitivo 5-1.

Il Delfino, dunque, torna a casa con cinque reti subite ed una pesante sconfitta, seppure da parte di un Chieti FC Torre Alex che ha ben diverse ambizioni rispetto alla compagine gialloblu.

Salvatore Fratello