Pescara, buona la prima: Galano e Cancellotti abbattono l'Olbia - I AM CALCIO PESCARA

Pescara, buona la prima: Galano e Cancellotti abbattono l'Olbia

Vittoria biancazzurra per 2-0
Vittoria biancazzurra per 2-0
PescaraSerie C Girone B

Buona la prima per il nuovo Pescara targato Gaetano Auteri. I biancazzurri superano 2-0 l'Olbia all'Adriatico e staccano il pass per il Secondo Turno eliminatorio della Coppa Italia Lega Pro. Decidono le reti siglate nella ripresa da Galano e Cancellotti.

CRONACA - Per la prima in casa del "Delfino" Auteri opta per il 3-4-3 con davanti il tridente composto da Bocic, De Marchi e D'Ursi. Dalla parte opposta 4-3-3 per Canzi che in attacco si affida alla vena realizzativa di Udoh, supportato ai lati da Biancu e Ragatzu.

Avvio di gara di marca biancazzurra: dopo una breve fase di studio ci prova subito Bocic, Ciocci è attento e si rifugia in angolo. L'Olbia non resta a guardare e replica immediatamente al 21': grande azione di Ragatzu che al tu per tu con Di Gennaro calcia in porta, reattivo il portiere scuola Inter che si oppone da campione. Un minuto più tardi Pescara nuovamente in avanti con De Marchi che prima di testa e dopo sulla respinta, trova l'opposizione di Ciocci. Nel finale di primo tempo è ancora De Marchi, il più attivo tra le fila dei padroni di casa, a rendersi pericoloso con un colpo di testa che viene prontamente sventato dall'estremo difensore sardo. Niente più per la prima frazione di gioco che si conclude dunque sul parziale di 0-0.

Ad inizio ripresa è Bocic a rendersi pericoloso, al termine di una grande azione corale, ma Ciocci ancora una volta è superlativo e tiene a galla i suoi. Poco dopo, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, colpo di testa di De Marchi che si spegne di poco sul fondo. Auteri si gioca le carte Galano e Di Grazia, richiamando in panchina Bocic e De Marchi. Le mosse del tecnico siciliano si rivelano efficaci al 28', quando gli sforzi dei biancazzurri vengono premiati con il gol del vantaggio: cross di Nzita, sponda di Pompetti per Galano che al tu per tu con Ciocci non sbaglia. Passano ulteriori quattro giri di lancette ed i padroni di casa trovano il raddoppio con Cancellotti, abile a trafiggere di testa il portiere ospite sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Pompetti. Nel finale il Pescara amministra il doppio vantaggio senza correre pericoli e coglie così la prima vittoria stagionale che di certo fa ben sperare in vista dell'esordio di domenica prossima in campionato contro l'Ancona Matelica.

IL TABELLINO DEL MATCH

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:PESCARA Serie C Girone B