Pescara, l'annuncio degli ultras: "Con l'Olbia non saremo in Curva" - I AM CALCIO PESCARA

Pescara, l'annuncio degli ultras: "Con l'Olbia non saremo in Curva"

Il comunicato degli ultras
Il comunicato degli ultras
PescaraSerie C Girone B

Sono ore di febbricitante attesa in casa Pescara. Domani sera la squadra di Gaetano Auteri farà l'esordio ufficiale davanti al proprio pubblico nel match di Coppa Italia Lega Pro contro l'Olbia. Lo stadio "Adriatico" riapre ai tifosi, anche se ad un numero limitato di spettatori (50%) - come da disposizioni ministeriali - esclusivamente se in possesso di GREEN PASS.

Le restrizioni causa Covid hanno creato non poco malumore tra i tifosi biancazzurri, in particolar modo tra i gruppi organizzati. È il caso dei Pescara Rangers, gruppo affiliato alla Curva Nord, che attraverso un comunicato stampa hanno annunciato la propria decisione di non accedere agli spalti. Questo il testo del comunicato degli ultras:

"Giovedì sera con la gara di Coppa Italia contro l'Olbia anche per il nostro Pescara inizierà una nuova stagione. Purtroppo non ci siamo ancora lasciati completamente alle spalle questa maledetta pandemia con tutte le restrizioni che a livello sociale comporta; limitazioni che ovviamente interessano anche gli eventi sportivi all'interno degli stadi. Proprio per questo NOI giovedì saremo fuori la Nord, e saremo pronti a spiegare a tutti quella che sarà la nostra decisione riguardo la possibilità di entrare nel nostro stadio dopo troppo tempo di assenza senza che però venga snaturato il nostro modo di vivere gli spalti, sapendo che, se ciò non fosse possibile, a malincuore aspetteremo momenti migliori.

Invitiamo pertanto i tifosi biancazzurri ad unirsi a NOI domani sera sotto la Nord, sperando che il tempo tanto atteso, cioè quello in cui si può stare di nuovo tutti insieme come una volta, sia davvero arrivato".

Ignazio Silvestri

Leggi altre notizie:PESCARA Serie C Girone B